"Push reports" è una funzione che consente di ricevere automaticamente diversi report di transazioni su base giornaliera.

La funzione "Push reports" consente di:

  • semplificare la riconciliazione standard
  • ricevere report esaustivi su base giornaliera
  • gestire e controllare facilmente i pagamenti
  • ridurre il carico di lavoro amministrativo attraverso la rendicontazione automatica
  • definire diversi report basati sulle esigenze dei diversi utenti (formati/destinatari)
  • ricevere report senza dovere installare del software.

Il numero di report disponibili giornalmente dipende dall'opzione selezionata nel proprio account. È possibile ricevere 3, 5 o 10 report ogni giorno. Se si desidera ricevere più di 10 report, si prega di rivolgersi al team addetto alle vendite per maggiori informazioni.

È possibile ricevere push report per "Visualizza le transazioni", "Storia Finanziaria" o "Reconciliazione".

1. Configurazione del nome e del formato del file

Innanzitutto occorre configurare il formato del file. Per fare ciò, si può procedere nei modi seguenti, tramite il menu superiore nel proprio account:

  • A livello (PSPID) dell'account:
    - selezionare "Operazioni" e scegliere "Rapporto elettronico" nel sottomenu. (Nota: se sono già stati creati uno o più push report nel proprio account, "Rapporto elettronico" mostrerà un elenco dei report esistenti. Per accedere da questa posizione alla pagina per la configurazione di "Rapporto elettronico", fare clic sul link "Formato file" nell'area superiore della pagina.)
    - Selezionare "Operazioni" e scegliere "Visualizza le transazioni", "Storia Finanziaria" (o "Visualizza i file") nel sottomenu. Selezionare quindi "Formato file".
  • A livello user (USERID):
    - selezionare "Configurazione" e scegliere "Utenti" nel sottomenu. Quindi fare clic su "Modifica" per l'utente specifico. Nella panoramica relativa ai dati dell'utente, selezionare "Rapporto Elettronico per questo Utente" nell'area inferiore della pagina.

Per ciascun utente è possibile definire la struttura e il formato di file. Quando si configurano i parametri della rendicontazione elettronica per un utente, questa configurazione sarà applicata a tutti i report impostati dall'utente in oggetto. I «  push report » sono collegati all’ID utente che li ha creati/attivati. Di conseguenza, se lo stesso utente viene disattivato o posto in stato inattivo, I rapporti non sarrano più inviati

A seconda della struttura del file, nel report saranno visualizzati campi specifici. È possibile scegliere tra quattro strutture di file diverse: "Standard", "Extended", "File Management" e "Dynamic". È inoltre possibile scegliere tra tre formati di output diversi: "XML", "Fixed-length" e "Delimited". (Per maggiori informazioni sulle diverse strutture e sui diversi formati, consultare Reporting (segnalazione).)

Se si configura un nome di file, è possibile includere parametri dinamici al suo interno:

  • [DATE] per elaborare una data precedente di un file
  • [FILEDATE] per elaborare la data di un file
  • [TIME] per elaborare l'ora di un file

Esempio: File[DATE]_[TIME] sarà convertito in File20140527_160952

2. Creazione di un nuovo push report

2.1 Creazione di un report in "Visualizza le transazioni"/"Storia Finanziaria"

2.1.1 Creazione di un report

Fare clic sul link "Visualizza le transazioni" o "Storia Finanziaria" nel menu dell'account Payglobe e immettere i criteri di ricerca e/o gli stati per i risultati della transazione che si desidera ricevere. Tutti i criteri/dati selezionati/immessi saranno presi in considerazione (eccettuate le date, poiché un report giornaliero invia sempre i risultati delle transazioni relative al giorno precedente).

Fare clic sul pulsante "Invia ogni giorni".

Per maggiori informazioni sulle differenze tra "Storia finanziaria" e "Visualizza le transazioni" consultare “Storia finanziaria contro Visualizza le transazioni”.

2.1.2 Parametri di forma

Immettere un nome di file, il tipo di supporto e una destinazione nei campi dedicati, quindi fare clic sul pulsante "Aggiungi".

È possibile selezionare tre possibili tipi di supporto: "e-mail con allegato", "e-mail" o "Richiesta HTTP":

  • Se è stato selezionato "e-mail con allegato", il report giornaliero sarà ricevuto sotto forma di allegato di una e-mail.
  • Se è stato selezionato "e-mail", il contenuto del report giornaliero sarà mostrato nel corpo della e-mail.
    > Per questi due tipi di supporto è necessario immettere un indirizzo di posta elettronica valido nel campo "Destinazione", presso il quale si desidera ricevere le e-mail.
  • Se è stato selezionato "Richiesta HTTP", il contenuto del report giornaliero sarà ricevuto in una richiesta HTTP presso la URL immessa nel campo "Destinazione".

 "HTTP Request" può contenere un massimo di 1500 transazioni al giorno.
 Se ne elabori di più, vi consigliamo di selezionare "email with attachment" o "email". 

2.1.3 Struttura del file ("Visualizza le transazioni"/"Storia Finanziaria")

La struttura del file del report dipende dalla struttura del file (nonché dai campi aggiuntivi facoltativi) che sono stati selezionati nella pagina "Rapporto elettronico"/"Formato file".

3. Gestione dei report

3.1 Visualizzazione dei report creati

Dopo avere creato uno o più report, è possibile visualizzarli nella pagina "Rapporto elettronico".

3.2 Modifica di report

3.2.1 Rendicontazione elettronica

Se si desidera modificare il formato di file utilizzato per i propri report (ovvero tutti i report creati dal proprio utente), fare clic sul link "Formato file" nell'area superiore della pagina "Rapporti giornalieri" (accessibile attraverso i link "Rapporto elettronico" presenti nel proprio account).

3.2.2 Visualizza le transazioni

Non è possibile modificare le impostazioni di "Storia Finanziaria" o "Visualizza le transazioni" relative a un report esistente.

Per modificare i criteri di ricerca e/o gli stati selezionati per un report nella pagina "Storia Finanziaria" o "Visualizza le transazioni", è necessario eliminare il report e crearne uno nuovo.

3.2.3 Parametri di forma

Nella pagina "Rapporti giornalieri" ("Rapporto elettronico") è possibile modificare nome, supporto, destinazione e l'opzione che consente di ricevere un report giornaliero anche se vuoto (ovvero non contiene transazioni).

Affinché le modifiche vengano applicate, è necessario fare clic sul pulsante "Modifica" nella colonna "Operazioni" del report.

3.3 Eliminazione di report

Per eliminare un report giornaliero specifico è necessario fare clic sul pulsante "Annula" nella colonna "Operazioni" del report in oggetto.

3.4 Ripetuto invio di report

Per inviare nuovamente un report giornaliero specifico è necessario fare clic sul pulsante "Accesso" nella colonna "Operazioni" del report in oggetto. Cercare il report che si desidera inviare di nuovo e fare clic sul pulsante "Invia di nuovo" nella colonna "Operazioni" del report.

Sarà visualizzata una riga nuova per il report. Il nome del report sarà identico al nome di quello originale.

La colonna "Data / Stato" sarà evidenziata in rosso fino ad avvenuto invio del report; diventerà quindi di colore verde e segnalerà l'ora esatta e la data in cui il report Le era stato inviato.

La pagina "Accesso" offre una panoramica su tutti i report inviati.